Asset Publisher

null Presentazione del libro Giardini pubblici storici della Puglia

Dal 08/10/2019 al 08/10/2019

Presentazione del libro “Giardini pubblici storici della Puglia”

Martedì 8 ottobre 2019, alle ore 17, presso la Sezione Sud-Est Accademia dei Georgofili e l'Accademia Pugliese delle Scienze, Villa La Rocca (via Celso Ulpiani 27 – Bari), si terrà la presentazione del volume “Giardini storici Pubblici della Puglia”, a cura di Giacinto Giglio, Editore Schena, inserito nella linea editoriale “Leggi la Puglia”, in cui confluiscono tutte le pubblicazioni del Consiglio Regionale della Puglia realizzate con il coordinamento della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale.

L’obiettivo della linea editoriale, approvata con delibera n. 151/2018 dell’Ufficio di Presidenza, è quello di valorizzare la Puglia, il suo territorio, le sue tradizioni, il suo patrimonio culturale, nonché l’Istituzione consiliare stessa.
Tutte le pubblicazioni sono edite, oltre che in formato cartaceo, anche in formato digitale scaricabile gratuitamente sul sito di Teca del Mediterraneo, così da condividere e rendere fruibili i contenuti anche oltre i confini regionali.

Porteranno i saluti Eugenio Scandale – Presidente Accademia Pugliese delle Scienze, Anna Vita Perrone – Dirigente Consiglio Regionale della Puglia, Cosimo Manca – Presidente Italia Nostra Puglia e Raffaella Cassano – Presidente Italia Nostra Bari.

Interverranno Vittorio Marzi – Presidente Sezione Sud-Est Accademia dei Georgofili e Giacinto Giglio – Paesaggista e curatore del libro.

Il libro
Non solo verde, non solo natura: la villa (così si chiama comunemente in Puglia il giardino pubblico) nasce come luogo sociale, come spazio di svago e d’incontro per tutti i cittadini. Al valore delle architetture paesaggistiche, che pure esprimono il gusto del tempo e del luogo che le ha generate, si affianca – ed emerge – la peculiarità di ogni realtà cittadina. Nella villa la comunità racconta se stessa: ricorda i propri eroi caduti in guerra, celebra i propri figli illustri, rappresenta la propria ricchezza e le proprie ambizioni. Ogni giardino, pur nella tipicità di alcuni elementi, rappresenta dunque un unicum, un patrimonio di bellezza naturale, arte, cultura da conoscere, rispettare e tutelare. Italia Nostra, sostenuta dalla Regione Puglia – assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo, solleva il velo su questo capitale poco noto della Puglia, oggetto spesso di interventi poco attenti. La speranza è che tutti, cittadini e istituzioni, si sentano finalmente coinvolti in un uso consapevole, condiviso e responsabile di un patrimonio che racconta la nostra storia.

Il curatore
Architetto, urbanista specializzato in pianificazione ambientale e restauro dei monumenti, membro del Consiglio Nazionale di Italia Nostra.