Asset Publisher

null Premio Letterario “Terre di Puglia”. Sono 17 i libri candidati

Dal 27/01/2020 al 29/02/2020

Premio Letterario “Terre di Puglia”. Sono 17 i libri candidati

Sono ben 17 le case editrici pugliesi che hanno candidato un libro per la I° edizione del Premio Letterario “Terre di Puglia”.

 
Alessio Rega, Giro di vita, Les Flaneurs Edizioni
Cristò, La meravigliosa lampada di Paolo Lunare, TerraRossa Edizioni
Sergio Fontana, H. Memorie di Eracle, Edipuglia
Bianca Tragni, Anna Ximenes, Edizioni di Pagina
Valeria Patruno, Il giallo è un colore neutro, Giazira Scritture
Cosimo Sammarruga, Il mobile dei segreti, Schena Editore
Annalisa Graziano, Solo mia. Storie vere di donne, Edizioni La Meridiana
Ettore Gobbato, Tana Beles, Radici Future Edizioni
Elisabetta Ferrara, La vita è un sacco pieno di giorni, Nuova Palomar
Rita Lopez, Apri gli occhi, Florestano Edizioni
Pietro Zauli, L'ultima tarantata, I libri di Icaro
Luigi Laguaragnella, Abbracci, Progedit
Elvio Carrieri, Fuoco amico a Bari, Mario Adda Editore
Annamaria Gustapane, Malepilu, Besa Muci
Maria Concetta Cataldo, Un volto dal tempo – Angela, Edizioni Giuseppe Laterza
Giovanna De Crescenzo, A un passo da te, WIP Edizioni
Milena Magnani, Il circo capovolto, Kurumuny Edizioni


Il Premio è promosso dal Club femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle, sostenuto dalla Teca del Mediterraneo, biblioteca del Consiglio Regionale di Puglia, dal GAL “Terre di Murgia”, dal Comune di Santeramo e si avvale altresì del patrocinio dei Presìdi del Libro, della collaborazione della Biblioteca Comunale “Giovanni Colonna” di Santeramo e delle librerie santermane Equilibri, Libriamo, L’edicola di via Roma.
Il Premio, finalizzato alla promozione della lettura e al sostegno dell’editoria pugliese, sarà assegnato a un libro di narrativa, scritto in italiano, pubblicato durante l’anno 2019.
La cerimonia di premiazione, aperta al pubblico, avverrà presso la Biblioteca Comunale di Santeramo in Colle il 23 aprile 2020, giornata del libro “Santeramo chiama Barcellona”. 


Per conoscere il progetto: https://bit.ly/2UbKRzz