Asset Publisher

null Cortei storici delle Pro Loco di Puglia Lecce 30 ottobre 2021

Dal 30/10/2021 al 30/10/2021

“Cortei storici delle Pro Loco di Puglia” Lecce – 30 ottobre 2021

I Cortei storici di Puglia approdano a Lecce. La rassegna, giunta alla sua quarta edizione e sostenuta dal Consiglio regionale della Puglia, è promossa da Unpli Puglia e riunirà venti Pro Loco, dai Monti Dauni al Salento, e oltre mille figuranti.
La sfilata partirà sabato 30 ottobre, alle 16, da Porta Napoli e attraverserà tutto il centro storico: piazza Aymone, via Principi di Savoia, via Umberto I, piazza sant’Oronzo, via Trinchese, piazza Mazzini, Villa comunale, Palazzo dei Celestini, per poi fermarsi sul sagrato della Basilica di Santa Croce. 
Nel corso della mattinata, invece, alle 10, all’Auditorium “A. De Pace”, in via Miglietta, si terrà il convegno “Cortei storici fra identità culturali e programma di sviluppo socio-culturale della Puglia”.
Stamattina 25 ottobre, a Lecce, si è svolta la conferenza di presentazione alla stampa.
“Abbiamo voluto sostenere questa rassegna - ha detto la Presidente del Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone - perché rappresenta un’occasione straordinaria per coinvolgere le comunità, avvicinare i nostri giovani alla storia, e perché non c’è modo migliore per promuovere i nostri territori del valorizzare quelle donne e quegli uomini che nel tempo li hanno resi grandi. Quest’anno sarà Lecce la regina, con la sua Maria D’Enghien, una mecenate speciale, e non solo perché fosse donna, ma perché è stata fautrice di due gioielli meravigliosi come la Torre di Belloluogo e Torre del parco, di un sistema botanico e irriguo che è ancora considerato un modello eccellente, e perché sul finire del 1300 ha fatto di Lecce un centro culturale raggiunto da intellettuali di tutta Europa”. 
“Ma c’è di più, - ha aggiunto - perché tutti gli abiti che sfileranno sono cuciti a mano dai ragazzi delle nostre scuole. Così il passato incontra finalmente il futuro, così si rinnova nelle mani di giovani più consapevoli. Siamo fieri che il Consiglio regionale abbia contribuito affinché tutto questo fosse possibile. Personalmente lo sono ancora di più per la complessità dei passi che in questi anni abbiamo camminato insieme alle ProLoco pugliesi, dall’emanazione della legge regionale fino a questa bella iniziativa. Allora oggi si realizzano contemporaneamente più sogni e mi piace pensare che attraverso l’esperienza già matura dei Cortei Storici di Puglia anche la città di Lecce sarà stimolata al recupero de suo Corteo”.
“Grazie innanzitutto alla Presidenza del Consiglio regionale e al Comune di Lecce - è intervenuto Rocco Lauciello, presidente Unpli Puglia - per aver accolto l'iniziativa e averla condivisa da subito. Segno dell'apprezzamento nei confronti dell'operato delle nostre associazioni sul territorio. Sarà un'occasione per parlare di recupero delle tradizioni, di tutela di usi e costumi del passato e di impegno a favore delle città pugliesi sotto i profili turistico e culturale”.
La Rassegna ha avuto anche il patrocinio del Comune di Lecce:
“Lecce - ha detto l’assessore Paolo Foresio - è orgogliosa di ospitare per la prima volta i cortei storici pugliesi, che sfileranno sabato nel centro storico della città coinvolgendo circa mille figuranti in costume d’epoca. Ringrazio Unpli Puglia e la presidenza del Consiglio Regionale della Puglia per aver voluto che l’appuntamento si tenesse in città e la Pro Loco di Lecce per aver organizzato il nostro primo corteo storico in costume dedicato a Maria D’Enghien. Spero possa diventare una tradizione, anche perché ritengo che le potenzialità di attrazione turistica di queste iniziative siano altissime. Lecce con la sua articolata storia, con i suoi tanti beni monumentali, si presta come cornice perfetta”.

Nome documento Data
 Pieghevole Cortei.pdf
(dimensione:618Kb)

26/10/2021