News

null Teca del Mediterraneo ricorda la Giornata Mondiale della Conservazione della Natura

Teca del Mediterraneo ricorda la Giornata Mondiale della Conservazione della Natura

Celebrata ogni anno il 28 luglio, la Giornata Mondiale per la Conservazione della Natura riconosce che un ambiente sano è la base per una società stabile e produttiva, soprattutto per garantire il benessere delle generazioni presenti e future. Tutti dipendiamo dalle risorse naturali: acqua, aria, suolo, minerali, alberi, animali, cibo, petrolio. Sono elementi fondamentali nella nostra vita quotidiana. Per mantenere l’equilibrio della natura, dobbiamo anche aiutare varie specie a continuare ad esistere.

Un rapporto dell’organizzazione mondiale per la conservazione redatto dalla World Wildlife Foundation suggerisce che dal 1970 la pressione che esercitiamo sul pianeta è raddoppiata, e le risorse dalle quali dipendiamo sono diminuite del 33%. Nonostante gli sforzi di organizzazioni e attivisti della conservazione, il loro lavoro viene minato da coloro che hanno interessi, come politici e imprenditori. Molti documentari sulla natura mostrano risorse che vengono sprecate, ma è una cosa che accade quotidianamente anche nelle nostre case.

La Giornata Mondiale per la Conservazione della Natura dovrebbe essere celebrata ogni singolo giorno della nostra vita. Abbiamo reso questo pianeta un mondo di acciaio e cemento per sostenere l’umanità, ma a costo di altre specie, ed è diventato per noi ancora più indispensabile conservare le risorse naturali che sono vitali per la sopravvivenza umana.

Il mondo naturale sta affrontando una crescente minaccia da pratiche insostenibili e la sfida attuale è proprio quella di preservare e conservare la natura in un processo di sviluppo sostenibile. Lo stato della natura ha un impatto sulla sopravvivenza umana, sull’economia locale e globale, sulla vita della comunità, sul benessere personale.

Tutti dobbiamo partecipare per proteggere, conservare e gestire in modo sostenibile le nostre risorse naturali. In questo giorno, facciamo uno sforzo consapevole per contribuire alle attività locali, nazionali e globali, atte a preservare la natura e i benefici che essa offre a noi e alle future generazioni.

In questa occasione segnaliamo libri presenti nel catalogo della Biblioteca, che affrontano questa tematica. CLICCA QUI

La Biblioteca del Consiglio regionale della Puglia - Teca del Mediterraneo dal 6 giugno al 2 settembre 2022 resterà aperta dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 19.30, nella sede di via Gentile 52 a Bari.