News

null Teca del Mediterraneo ospita il corso sulla catalogazione di Artedata

Dal 02/03/2020 al 12/03/2020

Teca del Mediterraneo ospita il corso sulla catalogazione di Artedata

Dal 2 al 12 marzo 2020 si svolgerà il secondo corso organizzato dalla scuola Artedata di Matera, in collaborazione con la “Teca del Mediterraneo” - Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia, che verterà sulla Catalogazione dei beni librari, indirizzato a umanisti, laureati e laureandi in materie umanistiche e dei beni culturali ma anche a laureati in Scienze Politiche, Economia e Giurisprudenza, oltre che dipendenti di archivi e biblioteche per un aggiornamento tecnico professionale.

Catalogare beni librari e beni documentali richiede oggi una serie di competenze tecniche e pratiche imprescindibili, richieste anche nei più recenti concorsi. Archiviazione elettronica, informatizzazione dei cataloghi e degli archivi, digitalizzazione, metadatazione e watermarking del patrimonio, la conoscenza di software specifici come SEBINAnext e Archimista o di hardware particolari come gli scanner planetari costituiscono le caratteristiche del nuovo bibliotecario moderno.
Le Biblioteche e gli archivi non possono più essere considerati solo come contenitori di libri o documenti, ma istituzioni didattiche e centri di documentazione e ricerca, chiamati a rispondere a nuove esigenze di pubblici sempre più ampi e diversificati, compresi gli utenti “remoti” per i quali la fruizione online deve essere garantita.
Questo corso nasce dalla esperienza diretta che Artedata ha maturato in oltre dieci anni nel settore biblioteconomico ed archivistico collaborando con Archivi e Biblioteche Comunali, ed è finalizzato alla creazione di professionalità composite e flessibili che abbiano le competenze e gli strumenti necessari per organizzare, catalogare, classificare, indicizzare e conservare in modo moderno e innovativo, grazie all’uso delle nuove tecnologie digitali, le informazioni e i documenti all’interno delle biblioteche e degli archivi.
Durante il corso saranno affrontate le seguenti materie: elementi di informatica umanistica, biblioteconomia e management innovativo delle biblioteche, elementi di legislazione, digitalizzazione, archivistica, informatizzazione degli archivi, la catalogazione di beni librari.

La scuola Artedata di Matera organizza a Bari tre mini master intensivi e pratici per approfondire le tematiche connesse ai beni culturali. Professionisti e docenti, provenienti da master universitari e Istituti di eccellenza, si alterneranno per tre corsi programmati nel 2020, che si terranno presso la sede della biblioteca consiliare in via Gentile 52, Bari.

Artedata è un centro di ricerche e di formazione iscritto nell’anagrafe dei centri di ricerca MIUR; ha già in passato organizzato corsi presso enti pubblici e Università, ha sede centrale a Matera ma organizza corsi anche a Bologna in collaborazione con Lettera i, Firenze e ora anche a Bari.

Teca del Mediterraneo si impegna quotidianamente, attraverso i propri servizi, ad accrescere il benessere sociale e a migliorare le abilità e le capacità delle persone attraverso l’accesso alla cultura, ai documenti, alle informazioni; legata al motto “La conoscenza accresce le capacità”, crede nella formazione continua, utile alla crescita individuale e professionale delle persone.
Inoltre, da vent’anni organizza, in collaborazione con l’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) – Sezione Puglia, il Workshop di Teca del Mediterraneo, che rappresenta uno dei più importanti appuntamenti, nel Sud Italia, di aggiornamento, formazione e discussione su tematiche biblioteconomiche di attualità, ed è dedicato a bibliotecari, operatori della cultura, amministratori e studenti ed è aperto alla cittadinanza.

In tale ottica, la biblioteca ha accolto l’invito di Artedata di ospitare i tre corsi sui beni culturali, assicurando vantaggi diretti per gli utenti che, oltre ad avere un costo ridotto reso possibile dalla messa a disposizione della sede pubblica della biblioteca, possono usufruire di corsi di qualità senza doversi spostare in sede del Nord Italia.


Per tutte le informazioni sul programma didattico, costi e modalità di partecipazione si rimanda alla pagina dedicata sul sito della Scuola Artedata.