News

null Presentazione del libro “Poesie vegetali” di Lino Angiuli Mercoledì 29 giugno 2022

Presentazione del libro “Poesie vegetali” di Lino Angiuli Mercoledì 29 giugno 2022

Mercoledì 29 giugno 2022, alle ore 18.00, presso il palazzo del Consiglio regionale della Puglia, via Gentile 52 - Bari, si terrà la presentazione del libro Poesie vegetali / Green poems di Lino Angiuli, Edizioni di Pagina.

Saluti istituzionali di Loredana Capone, Presidente del Consiglio regionale della Puglia. Introduce Anna Vita Perrone, Dirigente della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale. Lettura a cura di Lino Angiuli. Presenta Achille Chillà.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività culturali di “Teca del Mediterraneo”. La Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia realizza progetti ed eventi a favore della promozione della lettura, attività destinate a tutti i cittadini. Attraverso i propri servizi si impegna ad accrescere il benessere sociale e a migliorare le abilità e le capacità delle persone, facilitando l’accesso alla cultura, ai documenti e alle informazioni. Sostiene, inoltre, la formazione continua nel rispetto delle diversità culturali.

L’evento sarà anche trasmesso in diretta sulla pagina Facebook della biblioteca al seguente link: https://www.facebook.com/BibliotecaConsiglioRegPugliaTecadelMediterraneo.

Per informazioni: email progetti.biblioteca@consiglio.puglia.it - tel. 080 540 2770.

Il libro

Poesie vegetali / Green poems è una silloge poetica bilingue, curata da Maria Rosaria Cesareo e Barbara Carle, frutto di un lavoro di ricerca e setacciamento dell’intero percorso creativo di Lino Angiuli, nell’arco temporale di un cinquantennio, inseguendo il filo verde di quell’umanesimo vegetale di cui l’autore può definirsi – a ragione – il “seminatore”. Questa selezione antologica, questo volo ricognitivo, come del resto l’intera produzione poetica di Angiuli, è sostanzialmente un’immersione nella madreterra, una vera e propria dichiarazione d’amore e d’intenti, reale e simbolica, che da sempre il poeta rivolge a una Terra dalla forte personalità e dai connotati naturalistici che ne fanno una delle perle del Mediterraneo: la Puglia. I testi sono tradotti in inglese dalla poetessa Barbara Carle, che da Sacramento (California), nella cui Università insegna Italianistica, ha pensato di intraprendere la non facile impresa di “trasportare” i versi di Angiuli nella lingua internazionale, spingendo la nave al largo, in direzione degli States.

L’autore

Lino Angiuli (1946) è nato e vive in Terra di Bari. La sua cospicua produzione poetica, oggetto di corsi accademici, è considerata nell’ambito di manuali scolastici ed enciclopedie. Diversi i suoi lavori sul versante della salvaguardia della cultura popolare. Tra le curatele, tre antologie della poesia europea e una della poesia dei Paesi mediterranei. Per le Edizioni di Pagina ha pubblicato Storie da ridere della tradizione popolare pugliese (con L. Di Turi e P. Cappelli, 2015), Viacrucis terraterra (2017) e Racconti del Camerone (2020).