News

null Nuovo appuntamento della rassegna “Libri di Puglia” Martedì 7 dicembre 2021

Dal 07/12/2021 al 07/12/2021

Nuovo appuntamento della rassegna “Libri di Puglia” Martedì 7 dicembre 2021

Nuovo appuntamento della rassegna Libri di Puglia, il progetto che porta i libri e gli autori nei caffè letterari promosso da APE - Associazione Pugliese Editori con il sostegno di "Teca del Mediterraneo" – biblioteca del Consiglio regionale della Puglia.

L’incontro è fissato per martedì 7 dicembre, alle ore 19.00, presso Portineria 21, in via Cairoli 137/a a Bari, con la presentazione del libro “Un’insolita causa” di Adriana Cimmino, Progedit.

Dialogherà con l’autrice l’avvocato Luigi Tosches. Introdurrà e coordinerà la giornalista Alessia De Pascale. Sarà presente anche l’editore Gino Dato.

Per info e prenotazioni: 0806456374. L’incontro si svolgerà nel rispetto della normativa anti Covid-19. L'ingresso è consentito solo con Green pass, secondo le disposizioni vigenti.

Il libro

Adele Sala svolge diligentemente la sua professione di avvocato in una grande città del Nord.

La sua vita scivola silenziosa fra i tribunali del circondario, il proprio studio legale e la sua abitazione dove l’attendono il suo compagno e il bambino.  L’arrivo di una nuova cliente, giunta dal Salento, la scuote dal torpore nel quale la sua vita si va spegnendo con il passare degli anni.

Alessia Calò è vittima di grandi ingiustizie che la stanno travolgendo, fiaccandola nell’anima e nel corpo. Fra le due donne, così diverse, eppure attraversate entrambe dalla nostalgia di un tempo felice, si instaura un rapporto intenso, improntato a grande solidarietà e reciproco rispetto.

Per difendere Alessia, Adele dovrà addentrarsi in un mondo a lei sconosciuto, lontano dai riti paludati dei Palazzi di giustizia.

L'autrice

Adriana Cimmino è un avvocato. Nel corso della sua attività forense si è occupata della gestione di grandi e piccole crisi: coniugali e familiari, o d’impresa. La sua competenza maturata nel corso di una lunga esperienza nei Tribunali è stata spesso al servizio dei più deboli: i bambini. Organizzatrice e relatrice di convegni giuridici in Italia e all’estero su importanti temi di attualità, è autrice di alcuni interventi sulla stampa sui temi della giustizia minorile. È sposata e madre di tre figli. È alla sua prima esperienza letteraria.

Il progetto

“Libri di Puglia” ha raccontato al pubblico il ricco e variegato panorama letterario della regione, il lavoro delle case editrici, con la presentazione di libri e autori, e a dando voce anche a biblioteche e librerie.

Partito nel 2019 il progetto “Libri di Puglia”, intende offrire nuove forme di promozione del libro e incentivare la lettura in luoghi alternativi alle biblioteche e alle librerie, tradizionalmente deputate a questo tipo di attività.

Per creare occasioni di incontro e di fruizione dei libri e raggiungere nuovi lettori sono stati coinvolti 11 locali – prevalentemente dedicati alla ristorazione (bar, caffè letterari, pub) – distribuiti nelle sei province pugliesi, per ospitare eventi culturali legati al mondo del libro (presentazioni, reading, incontri con gli autori) e diventare punti lettura permanenti: in ogni locale, infatti, gli avventori hanno a disposizione per la lettura e il prestito uno scaffale di libri pubblicati dagli editori pugliesi aderenti al progetto.

L’iniziativa “Libri di Puglia” mira ad offrire un’animazione culturale costante del pubblico e a saldare la proposta libraria con quella dell’intrattenimento, contribuendo inoltre allo sviluppo dell’imprenditoria pugliese nel segmento editoriale e alla diffusione del ricco e variegato panorama letterario della regione.