Si segnala:il 24 marzo 1944 l'eccidio delle Fosse Ardeatine
imgDettaglio
Si segnala:il 24 marzo 1944 l'eccidio delle Fosse Ardeatine
Dal 24/03/2020 al 25/03/2020
In occasione del ricordo dell'eccidio delle Fosse Ardeatine, avvenuto il 24 marzo del 1944, in cui furono uccisi dai nazisti 335 italiani, ricordiamo che nel catalogo della Biblioteca del Consiglio regionale della Puglia "Teca del Mediterraneo" potete trovare delle monografie che parlano di questo argomento, in particolare segnaliamo:
I martiri massoni delle Fosse Ardeatine
di Francesco Guida; Gagliano, 2019.

Vengono riesumate dal buio della memoria le singole biografie di venti vittime, delle Fosse Ardeatine, di cui la maggior parte sconosciute. Storie personali unite da due fili, la massoneria ed il martirio. Un microcosmo in cui erano rappresentate le varie geografie politiche e regionali italiane, ed i diversi modi di vivere l'esperienza massonica. Una necessaria premessa rivela e spiega che anche in Italia, come in Francia, è esistita una resistenza dei Massoni non solo a Roma ma nei vari territori del regno, nonostante il lungo "sonno" delle istituzioni massoniche. Una pagina nuova della storia resistenziale italiana, che apre nuovi scenari di ricerca non meno interessanti di quelli già noti, e che aiuta a comprendere la genesi post-bellica di un'istituzione da sempre oggetto di polemiche. La scheda è consultabile al seguente link: https://bit.ly/3agD5tg
torna all'inizio del contenuto