“Moro vive” il progetto riprende online sul portale del Consiglio regionale
imgDettaglio
“Moro vive” il progetto riprende online sul portale del Consiglio regionale
Dal 23/03/2020 al 30/04/2020
 In sostituzione degli incontri già calendarizzati nelle scuole, sospesi per le recenti disposizioni ministeriali, il presidente Mario Loizzo rende noto che sul portale istituzionale del Consiglio regionale è stato attivato un link che consente agli studenti, agli insegnanti e a tutti gli interessati, di seguire a distanza la registrazione dell’intervento sul tema dell'on. Gero Grassi, per la durata di circa due ore.
Cliccando sul link https://www.youtube.com/watch?v=hmPWLardBK4&feature=youtu.be si può accedere al contenuto, come se si fosse virtualmente in un'aula del proprio istituto scolastico.
Appena sarà possibile tornare nelle scuole, riprenderà la consegna dei volumi “La verità negata” e dei pannelli espositivi che riproducono le prime pagine della Gazzetta del Mezzogiorno nei 55 giorni tra il sequestro del 16 marzo 1978 e l'omicidio del 9 maggio.
A tutte le scuole in cui non è stato possibile svolgere l’incontro in sede, verrà fornita successivamente una pendrive (chiavetta usb) con la registrazione dello stesso filmato ora linkato sul sito.
Moro vive” è un progetto triennale del Consiglio regionale rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado delle sei province pugliesi, realizzato dalla Sezione biblioteca e comunicazione istituzionale, per diffondere il pensiero e mantenere viva la memoria di Aldo Moro: costituente, deputato, ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione e Presidente del Consiglio, vittima del terrorismo. 
torna all'inizio del contenuto