Vai al portale del Consiglio Regionale della Puglia
accessibilità: Dimensione normale del testo Aumenta la dimensione del testo Aumenta al massimo la dimensione del testo Passa alla versione accessibile ad alto contrasto Versione grafica color OroVersione grafica color RossoVersione grafica color GialloVersione grafica color VerdeVersione grafica color Blu Avvia la lettura della pagina
Visualizza Feed RSS Visualizza la pagina di Youtube Visualizza la pagina di Facebook Visualizza la pagina di Twitter
Nascondi la colonna dei Menù Destra Menù destro Espandi la colonna dei Menù Destra
Puglia con le orecchie d'asino: il 70,8% dei pugliesi non ha letto un libro nel 2014
 
ImmagineTitolo
Pugliesi in castigo dietro la lavagna: il 70,8% non ha letto un libro in un anno. La Puglia Cenerentola della lettura, contende lo scomodo ultimo posto in classifica alla sola Sicilia, maglia nera col 71,8%. Il presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna ha introdotto con i dati del report Istat 2014 il XVII Workshop di Teca del Mediterraneo, la biblioteca multimediale consiliare, in programma a Bari sul tema “Il ruolo delle biblioteche in tempi di crisi tra economia e welfare per un nuovo sviluppo del Paese”.
Oltre 20 milioni di italiani non leggono affatto. Né libri né giornali – ha fatto presente - anzi, considerano la lettura una perdita di tempo. In Italia si legge poco, comunque meno che negli altri paesi europei.
Mentre è scontato che davanti a chi rinuncia ai libri si aprono meno opportunità culturali ed economiche,  è pesante che i non lettori rappresentino oltre la metà della popolazione in ben 14 regioni su 20. In Italia si pubblica più di quanto si legge: la produzione editoriale è alta, acquisti e lettura sono bassi.
Tra risposte fornite da chi non legge, “non raggiunge nemmeno l’1% la ‘scusa’ dell'assenza di biblioteche, quale causa del mancato avvicinamento alla lettura, ma per tutti gli analisti  la funzione delle biblioteche è fondamentale – ha aggiunto il presidente Introna - una buona distribuzione e attività della rete bibliotecaria sul territorio è determinante”.
Da qui il segnale lanciato all’Amministrazione comunale di Bari: la Regione ha le risorse per favorire la creazione di un polo educazionale e culturale nell’area del ex Caserma Rossani, vanno concretizzate le fasi progettuali che consentiranno di ospitarvi parte dei servizi della Teca del Mediterraneo e la Mediateca regionale.
Per finire, il presidente Introna ha fornito due notizie di segno opposto che arrivano dalla cronaca. Da una parte le proteste di associazioni e cittadini per sottrarre alla chiusura i centri bibliotecari - alcuni di rilievo, come la Magna Capitana di Foggia - che fanno capo alle Province, dismesse “da una riforma più annunciata che realizzata, non accompagnata dal Governo nazionale da regole essenziali di funzionamento”.
L’esempio virtuoso arriva invece da Trani, dove a fine mese aprirà la prima biblioteca di quartiere a Pozzopiano, nei locali della libreria per i bambini.
Di fronte a questi aspetti e problemi, è quanto mai opportuno quindi che a riflettere sulle politiche e le necessità della rete bibliotecaria siano i protagonisti della sfida quotidiana per la lettura e la crescita culturale. È l’obiettivo del Workshop di Teca. (fel)

Fonte Agenzia nr. 1439 del 30/03/2015 - www.consiglio.puglia.it 

I
ntervento di Franco Mercurio
News relative:
» Data di pubblicazione: mercoledì 15 novembre 2017 ore 12.28
Europe Direct Puglia: Il recesso del Regno Unito: analisi e prospettive. Taranto, 16 novembre 2017
Segnaliamo il convegno "Il recesso del Regno Unito: analisi e prospettive" che si terrà a Taranto il…
» Data di pubblicazione: lunedì 13 novembre 2017 ore 12.37
Europe Direct Puglia: GLOBE - Giornata di orientamento alle carriere internazionali
Segnaliamo l'evento GLOBE - Giornata di orientamento alle carriere internazionali, che si svolgerà il…
» Data di pubblicazione: giovedì 09 novembre 2017 ore 09.17
Europe Direct Puglia: "La tutela dei diritti fondamentali nell'Unione europea: il ruolo della Corte di Giustizia"
Segnaliamo il seminario "La tutela dei diritti fondamentali nell'Unione europea: il ruolo della Corte…
» Data di pubblicazione: venerdì 03 novembre 2017 ore 12.26
“Pillole di… Sicurezza!”. Educazione alla sicurezza stradale. Primo appuntamento il 6 novembre 2017
Prende il via “Pillole di… Sicurezza”, progetto trasversale e multidisciplinare promosso dal Consiglio…
» Data di pubblicazione: giovedì 05 ottobre 2017 ore 11.53
Giovani in Consiglio: da Osservatori a Protagonisti
Parte il progetto "Giovani in Consiglio: da Osservatori a Protagonisti".

Il Consiglio regionale della…