Vai al portale del Consiglio Regionale della Puglia
accessibilità: Dimensione normale del testo Aumenta la dimensione del testo Aumenta al massimo la dimensione del testo Passa alla versione accessibile ad alto contrasto Versione grafica color OroVersione grafica color RossoVersione grafica color GialloVersione grafica color VerdeVersione grafica color Blu Avvia la lettura della pagina
Visualizza Feed RSS Visualizza la pagina di Youtube Visualizza la pagina di Facebook Visualizza la pagina di Twitter
Nascondi la colonna dei Menù Destra Menù destro Espandi la colonna dei Menù Destra
Thomas Sgovio
Thomas Sgovio
Su proposta e invito del Vice Consolato d'Italia in Buffalo (USA), il Consiglio Regionale della Puglia ha progettato, finanziato, diretto il progetto partenariale Memorie di una vita: Thomas Sgovio, al fine di ricostruire e consegnare alla memoria dei contemporanei e dei posteri una straordinaria vicenda che ha visto nel Novecento come protagonista una famiglia di emigrati pugliesi, gli Sgovio: agli inizi del Novecento prima emigrati in USA, nel centro industriale e commerciale di Buffalo, poi trasferitisi in URSS, a Mosca (perché indesiderati in USA), ove il padre Giuseppe e il figlio Thomas vennero internati nel Gulag (Giuseppe trovò la morte, Thomas ne usci dopo quasi un ventennio). Thomas scrisse un eccezionale memoriale sulle vicende del suo internamento, pubblicato in lingua inglese nel 1979 e presto esaurito.

Il progetto ha inteso ripubblicare in reprint l’edizione inglese del memoriale, pubblicare in lingua italiana e russa il memoriale, svolgere alcuni seminari scientifici sulle vicende dell’emigrazione pugliese e del Gulag, realizzare una mostra ed alcune drammatizzazioni sceniche sull'argomento. Il progetto ha avuto inizio nel 2008 con conclusione nel 2010. Nel 2008 è stato stipulato un accordo di collaborazione fra i partner: Presidenza del Consiglio Regionale della Puglia, Teca del Mediterraneo (Partner Capofila del progetto), IPSAIC-Istituto Pugliese per la Storia dell'Antifascismo e dell'Italia Contemporanea, Vice Consolato Onorario d'Italia in Buffalo, Edizioni dal Sud, Buffalo State College, Joanne Sgovio. Successivamente il progetto è stato ampliato ad altri tre partner: St. Anthony of Padua Church in Buffalo, Museo Storico di Stato di Mosca, Associazione TEATROMANIA di New York. Al progetto hanno anche collaborato l’Accademia di Belle Arti di Bari e l’Istituto Linguistico “Marco Polo” di Bari.

La documentazione prodotta, relativa al progetto, è consultabile al link http://teca.consiglio.puglia.it/tdm/sgovio.htm