Vai al portale del Consiglio Regionale della Puglia
accessibilità: Dimensione normale del testo Aumenta la dimensione del testo Aumenta al massimo la dimensione del testo Passa alla versione accessibile ad alto contrasto Versione grafica color OroVersione grafica color RossoVersione grafica color GialloVersione grafica color VerdeVersione grafica color Blu Avvia la lettura della pagina
Visualizza Feed RSS Visualizza la pagina di Youtube Visualizza la pagina di Facebook Visualizza la pagina di Twitter
Nascondi la colonna dei Menù Destra Menù destro Espandi la colonna dei Menù Destra
Dove Siamo
Dove Siamo
Teca del Mediterraneo ha sede a Bari in via Giulio Petroni 19/a nei pressi del Palazzo del Consiglio Regionale della Puglia.

L’attuale struttura della Biblioteca si estende per circa 1.300 mq su tre superfici (pianoterra, sottopiano, garage).

La sede è caratterizzata da 5 “spazi” significativi che si ispirano ai momenti di una giornata lavorativa:

• Sala “Prima Lux” (alba): ubicata nel sottopiano, dedicata alla didattica multimediale e agli eventi, attrezzata con 38 posti a sedere, 8 computer riservati all’utenza, collegati in rete fra loro e con un grande schermo digitale con proiettore incorporato (wall display).

• Sala “Matutinum” (mattino): ubicata a pianoterra, dedicata alle riunioni e alla consultazione di grandi opere, attrezzata con 20 posti a sedere, 1 computer e 1 televisore con lettore VHS.

• Sala “Meridies” (mezzogiorno): ubicata a pianoterra, dedicata alla lettura di documenti, attrezzata con 30 posti a sedere, 7 computer riservati agli utenti per navigare in Internet e altri 2 riservati alle ricerche nel catalogo elettronico. 

• Sala “Post Meridiem” (pomeriggio): ubicata nel sottopiano, per la consultazione dei periodici, della “letteratura grigia” e delle banche-dati, attrezzata con 8 posti a sedere e 1 computer riservato all’utenza.

• Saletta “Occasus” (tramonto): ubicata nel sottopiano, per la consultazione dei fondi archivistici dell’IPSAIC (Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea), attrezzata con 4 posti a sedere e 1 computer riservato a studiosi e ricercatori.

• Sala “Partnership”: spazio ubicato nel sottopiano e attrezzato con 9 posti a sedere, ove opera lo sportello UE “Europe Direct Puglia”. Nella stessa sala è installato uno scanner professionale a colori. In complesso, quindi, per i visitatori sono disponibili 109 posti a sedere e 17 computer collegati a internet.