Vai al portale del Consiglio Regionale della Puglia
accessibilità: Dimensione normale del testo Aumenta la dimensione del testo Aumenta al massimo la dimensione del testo Passa alla versione accessibile ad alto contrasto Versione grafica color OroVersione grafica color RossoVersione grafica color GialloVersione grafica color VerdeVersione grafica color Blu Avvia la lettura della pagina
Visualizza Feed RSS Visualizza la pagina di Youtube Visualizza la pagina di Facebook Visualizza la pagina di Twitter
Nascondi la colonna dei Menù Destra Menù destro Espandi la colonna dei Menù Destra
"Raccontare la non-violenza. Palmina, adolescenza violata. 2 dicembre 2017
 
ImmagineTitolo
La sezione Cultura di Genere di Teca del Mediterraneo segnala l'evento “Raccontare la non-violenza. Palmina, adolescenza violata”, promosso da Archivio di Genere (Forpsicom - Uniba), Centro di Documentazione e Cultura delle Donne di Bari, Osservatorio Paola Labriola e NON UNA DI MENO - Bari, con il patrocinio del Consiglio Regionale della Puglia.
Il progetto nasce all’interno delle attuali pratiche culturali e di genere intese a contrastare la violenza di genere. Le diverse realtà territoriali collegate a movimenti e saperi transnazionali che vi partecipano riflettono su nuovi percorsi di narrazione per dar voce alla memoria e al pensiero delle donne sulla questione della violenza e del femminicidio.
L’evento del 2 dicembre è dedicato in particolare alle giovani generazioni, studenti universitari e delle scuole superiori (ISS Euclide e ISS De Nittis), che saranno coinvolti sul tema della violenza/non - violenza attraverso la condivisione di documenti degli archivi della memoria e di testimonianze autentiche di attiviste dell’Archivio di Genere, del Centro di Documentazione e Cultura delle Donne di Bari, del nodo Non Una Di Meno Bari e dell’Osservatorio Paola Labriola.

In occasione dell’anniversario della morte di Palmina Martinelli, adolescente pugliese vittima di violenza, la Compagnia Teatro Prisma rappresenterà “Palmina. Amara Terra Mia”. La performance teatrale, premiata come Miglior Spettacolo Teatro d’Inverno 2017, riattraversa con ritmo intensissimo la vicenda, rendendo ancora vivo il dolore per la cancellazione violenta di una giovane vita e lo sdegno per la violenza omicida che non è stata riparata neanche dalla giustizia.

In allegato, il programma dell'evento.
News relative:
» Data di pubblicazione: martedì 16 gennaio 2018 ore 11.05
Presentazione del volume “Presi in ortaggio”. 24 gennaio 2018 – Villa La Rocca
Mercoledì 24 gennaio 2018 alle ore 17.00, presso Villa La Rocca, in via Celso Ulpiani 27 a Bari, sarà…
» Data di pubblicazione: venerdì 12 gennaio 2018 ore 09.11
“A Lezione di Democrazia. Salvemini e la Storia del ‘900”. Quarto appuntamento - 17 gennaio 2018
Mercoledì 17 gennaio 2018, alle ore 15, nell’Aula del Consiglio Regionale della Puglia, si svolgerà …
» Data di pubblicazione: lunedì 08 gennaio 2018 ore 14.19
Mostra iconografica “Processi migratori e immigratori nella storia dell'ultimo secolo tra accoglienza, pregiudizio, intolleranza e razzismo”, 8-31 gennaio 2018
Da lunedì 8 a mercoledì 31 gennaio 2018, nella sede della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia…
» Data di pubblicazione: mercoledì 03 gennaio 2018 ore 14.44
In ricordo di Vito Attolini. 11 gennaio 2018 - Consiglio Regionale della Puglia
Giovedì 11 gennaio 2018, alle ore 10.30, nella sala adiacente l’Aula del Consiglio Regionale della Puglia…
» Data di pubblicazione: martedì 19 dicembre 2017 ore 14.42
Building Apulia 2017. I vincitori del Premio Giovani Autori emergenti
Lunedì 18 dicembre 2017 si è conclusa la quattordicesima edizione di “Building Apulia. Costruendo l’identità…