Vai al portale del Consiglio Regionale della Puglia
accessibilità: Dimensione normale del testo Aumenta la dimensione del testo Aumenta al massimo la dimensione del testo Passa alla versione accessibile ad alto contrasto Versione grafica color OroVersione grafica color RossoVersione grafica color GialloVersione grafica color VerdeVersione grafica color Blu Avvia la lettura della pagina
Visualizza Feed RSS Visualizza la pagina di Youtube Visualizza la pagina di Facebook Visualizza la pagina di Twitter
Nascondi la colonna dei Menù Destra Menù destro Espandi la colonna dei Menù Destra
Accessibilità
Accessibilità

La legge del 9 gennaio 2004 n. 4 "Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici", impone le regole progettuali e grafiche cui ogni strumento informatico istituzionale deve attenersi. Il portale del Consiglio Regionale della Puglia è stato progettato, disegnato e sviluppato con l'obiettivo di privilegiare semplicità grafica e velocità di caricamento, limitando volutamente animazioni, immagini e effetti grafici speciali.

Il portale è conforme alle linee guida WCAG 1.0 previste dallo standard internazionale WAI del W3C, in coerenza con i requisiti di accessibilità WCAG-AA. Sono stati rispettati, inoltre, tutti i punti di controllo della Verifica Tecnica definiti dalla Legge (Stanca) del 9 gennaio 2004 n°4 "Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici".

Per la definizione delle strutture di layout non sono state utilizzate tabelle nidificate e l'impaginazione si è basata unicamente su fogli di stile (struttura tabless). Il linguaggio di marcatura utilizzato per presentare le pagine web è l'XHTML 1.0 Transitional (riformulazione dell'HTML come applicazione XML).

Per migliorare l'usabilità del portale e quindi agevolare la navigazione, sono state anche definite alcune Accesskey (tasti di accesso rapido) per raggiungere rapidamente uno specifico link mediante la pressione di una sequenza di tasti. Queste "scorciatoie" sono attivabili, in ambiente Windows, con la sequenza "Alt + Accesskey", in ambiente Macintosh con la sequenza "Ctrl + Accesskey".