Vai al portale del Consiglio Regionale della Puglia
accessibilità: Dimensione normale del testo Aumenta la dimensione del testo Aumenta al massimo la dimensione del testo Passa alla versione accessibile ad alto contrasto Versione grafica color OroVersione grafica color RossoVersione grafica color GialloVersione grafica color VerdeVersione grafica color Blu Avvia la lettura della pagina
Visualizza Feed RSS Visualizza la pagina di Youtube Visualizza la pagina di Facebook Visualizza la pagina di Twitter
Nascondi la colonna dei Menù Destra Menù destro Espandi la colonna dei Menù Destra
Si segnala: Scuola per la Buona Politica 2019. Il 15 febbraio sessione di apertura
 
Europe Direct Puglia   pubblicato il: 14/02/2019
Si segnala: Scuola per la Buona Politica 2019. Il 15 febbraio sessione di apertura
ImmagineTitolo
Venerdì 15 febbraio, dalle ore 11:00, si terrà la sessione di apertura della Scuola per la Buona Politica della Fondazione Di Vagno.
Nell’aula “Aldo Moro” dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro - Palazzo Del Prete in Piazza Cesare Battisti 1, Salvatore Rossi, Direttore Generale della Banca d'Italia, terrà la lectio inaugurale "Europa in dubbio". Introdurrà l'incontro Marina COMEI, ordinaria di Storia economica del processo di integrazione europea presso il Dipartimento di Scienze Politiche di Bari.

“EUROPE FIRST!” è il tema della nuova edizione della Scuola per la Buona Politica, organizzata dalla Fondazione "Giuseppe Di Vagno (1889-1921)". Nove incontri e tre seminari, che si svolgeranno da febbraio a maggio 2019 in Puglia, nell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro ed nel Monastero di San Benedetto a Conversano (sede storica della Fondazione).
Il titolo dell’iniziativa "Europe First!" ha più motivi:
Perché il prossimo 26 maggio si vota per il rinnovo del Parlamento europeo ed è importante fare tutti gli sforzi possibili per evitare di abbandonare al proprio destino il sogno europeo.
Perché occorrono classi dirigenti capaci di scommettere su quelle "reti e connessioni" economiche e sociali esistenti per ridurre i conflitti politici. Oggi i sovranismi si contrappongono ai dati del sondaggio Eurobarometro, che in sostanza ci dice che i cittadini UE continuano a supportare in maniera crescente il progetto europeo.
Perché occorre un' Europa unita per pensare di avere un futuro.
Altri contenuti utili:
» Data di pubblicazione: mercoledì 20 marzo 2019 ore 13:27
Europe Direct Puglia segnala: "Come si arriva al voto? Partiti e coalizioni in vista delle elezioni europee" - 22 marzo 2019
Venerdì 22 marzo, dalle ore 16:30, nell’aula “Vincenzo Starace” del Dipartimento di Scienze Politiche…
» Data di pubblicazione: martedì 12 marzo 2019 ore 18:24
Europe Direct Puglia segnala: seminario "Metodologie per una didattica inclusiva" - 18 marzo 2019
Lunedì 18 marzo 2018, dalle ore 15,00 presso l'Aula Starace del Dipartimento di Scienze Politiche si…
» Data di pubblicazione: giovedì 28 febbraio 2019 ore 09:19
Si segnala: "Dove va il sindacato" - 1 marzo 2019
Prosegue l’attività della Scuola di Buona Politica della Fondazione Di Vagno con il terzo incontro di…
» Data di pubblicazione: mercoledì 27 febbraio 2019 ore 13:40
Europe Direct Puglia segnala: La cittadinanza europea quale strumento della parità di genere
Mercoledì 27 febbraio 2019, alle ore 16,30, presso l’Aula Starace del Dipartimento di Scienze Politiche,…
» Data di pubblicazione: giovedì 21 febbraio 2019 ore 17:37
Europe Direct Puglia segnala: Dialoghi con i cittadini sul futuro dell'Europa - 21 e 22 febbraio a Mola di Bari
Giovedì 21 febbraio 2019, alle ore 18,30, presso La casa delle culture di Mola di Bari (ex Municipio)…