Vai al portale del Consiglio Regionale della Puglia
accessibilità: Dimensione normale del testo Aumenta la dimensione del testo Aumenta al massimo la dimensione del testo Passa alla versione accessibile ad alto contrasto Versione grafica color OroVersione grafica color RossoVersione grafica color GialloVersione grafica color VerdeVersione grafica color Blu Avvia la lettura della pagina
Visualizza Feed RSS Visualizza la pagina di Youtube Visualizza la pagina di Facebook Visualizza la pagina di Twitter
Nascondi la colonna dei Menù Destra Menù destro Espandi la colonna dei Menù Destra
“I nomi di Dio: culture e religioni in dialogo”. Il 3 maggio il primo incontro
 
  pubblicato il: 02/05/2019
“I nomi di Dio: culture e religioni in dialogo”. Il 3 maggio il primo incontro
ImmagineTitolo
Venerdì 3 maggio 2019, presso il Liceo Majorana Laterza di Putignano, si svolgerà il primo degli incontri previsti nell’ambito del progetto “I nomi di Dio: culture e religioni in dialogo. Costruire competenze interculturali per vivere consapevolmente in un mondo globalizzato”, promosso dal Consiglio regionale della Puglia ed organizzato dalla Cooperativa sociale “Sinergia”.
L’iniziativa, che ha l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti a condividere le diversità e promuovere l’integrazione, la conoscenza e il rispetto degli “altri”, è rivolta alle classi III e IV Istituti Secondari di II grado del territorio pugliese. Il progetto è attuato in 24 Istituti Scolastici Secondari di II Grado selezionati, tra quelli che si sono candidati, nel rispetto di un’equa distribuzione territoriale regionale.
La prima parte degli incontri si svolgeranno nel mese di maggio, la seconda tra ottobre e novembre 2019. Oltre al Liceo Majorana Laterza di Putignano, nel mese di maggio parteciperanno l’IISS Pacinotti di Taranto, l’IISS Da Vinci di Fasano e l’IISS Canudo di Gioia del Colle.

Gli incontri formativi, due per ogni scuola, saranno tenuti dal Prof. Alberto Fornasari, Esperto in Processi Multi e Interculturali, Direttore del Laboratorio di Pedagogia Interculturale dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione. Il progetto, che si pone in prosecuzione con quelli realizzati negli scorsi anni, ha la finalità di valorizzare alcuni nuclei tematici presenti nelle diverse tradizioni religiose e di elaborare opportuni percorsi didattici a favore del dialogo interreligioso indirizzati alle scuole, avvalendosi anche del materiale documentario messo a disposizione dalla Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia “Teca del Mediterraneo”.

In particolare, il progetto intende:
• Incoraggiare l’interazione degli studenti per “arricchirsi vicendevolmente” e preparare il futuro cittadino del mondo
• Far comprendere la ricchezza del contributo delle religioni nello sviluppo sociale e culturale
• Insegnare a riconoscere il valore dei testi e delle riviste di riferimento per una corretta interpretazione dei fatti
• Rafforzare il senso di appartenenza alla propria comunità etnica e approfondire la propria specificità culturale
• Costruire competenze interculturali come previsto nelle otto competenze chiavi europee
• Costruire competenze di comunicazione interculturale per interagire efficacemente in contesti multietnici e globalizzati.