Vai al portale del Consiglio Regionale della Puglia
accessibilità: Dimensione normale del testo Aumenta la dimensione del testo Aumenta al massimo la dimensione del testo Passa alla versione accessibile ad alto contrasto Versione grafica color OroVersione grafica color RossoVersione grafica color GialloVersione grafica color VerdeVersione grafica color Blu Avvia la lettura della pagina
Visualizza Feed RSS Visualizza la pagina di Youtube Visualizza la pagina di Facebook Visualizza la pagina di Twitter
Nascondi la colonna dei Menù Destra Menù destro Espandi la colonna dei Menù Destra
Segnaliamo gli appuntamenti in programma per il 41° anniversario dell'omicidio di Benedetto Petrone
 
  pubblicato il: 28/11/2018
Segnaliamo gli appuntamenti in programma per il 41° anniversario dell'omicidio di Benedetto Petrone
ImmagineTitolo
Mercoledì 28 novembre, in occasione del 41° anniversario dell’omicidio di Benedetto Petrone, l’amministrazione comunale, in collaborazione con il Comitato XXIV Novembre, il Coordinamento provinciale antifascista, l’ANPI e l’IPSAIC, organizza una serie di eventi, che di seguito si elencano:

ore 10: deposizione di una corona di alloro presso la targa stradale di via Benedetto Petrone ·
ore 10.30: manifestazione del Coordinamento antifascista per le vie della città vecchia
ore 11: deposizione di una corona di alloro presso la lapide commemorativa in piazza Libertà
ore 12: sala giunta di Palazzo di Città: presentazione della pubblicazione degli atti del convegno Seminario di studi “Benedetto Petrone, gli anni ‘70 e la città di Bari".

Interverranno il sindaco Antonio Decaro, l’assessore alle Culture Silvio Maselli, il prof. Luigi Masella, direttore della Fondazione Gramsci di Puglia, il prof. Vito Antonio Leuzzi, direttore dell’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea (IPSAIC) e i curatori del volume Francesco Altamura, Annabella De Robertis e Lucio Nicola Fiore, ricercatori della Fondazione Gramsci. Il volume raccoglie l’esito del lavoro svolto dai ricercatori della Fondazione Gramsci di Puglia su impulso dell’assessorato alle Culture del Comune di Bari sulle vicende che segnarono la storia della città di Bari negli anni 70 e, in particolare, sul brutale assassinio del giovane Benedetto Petrone. Vi confluiscono gli atti del seminario di studi tenutosi presso l’Università di Bari il 28 novembre del 2017 in occasione del 40° anniversario della morte di Petrone e il catalogo della mostra documentaria realizzata per l’occasione. La ricerca e le attività realizzate sono state suggerite dalla esigenza di conservare traccia del complesso di iniziative posto in essere e ambisce ad essere un contributo alla costruzione di una memoria ampia e plurale di quegli avvenimenti, della vicenda umana e politica di Petrone della diffusa partecipazione democratica che opposta dalla città di Bari alla violenza neofascista può ancora oggi continuare a parlare alle più giovani generazioni.
Nel pomeriggio, inoltre, alle ore 18, su iniziativa del Coordinamento antifascista si terrà una tavola rotonda presso il circolo Zona Franka (via Dalmazia 35) sul tema “Dire no al neofascismo e al razzismo: il ruolo delle istituzioni democratiche e della cittadinanza attiva.